Metaponto: Lucedentro per Accademia della Luce di Matera

Il bel parco archeologico di Metaponto ha visto, a fine luglio, una serata affascinante organizzata dall’Arch. Mino Dell’Omo, Presidente dell’Accademia della Luce Matera.

E’ stato un evento insolito che, permeato di arte e cultura, ha permesso ai presenti di gustare varie esperienze di lavoro sulla “luce”, con presentazione di realizzazioni concrete e proiezioni di video multimediali creati per la valorizzazione dei beni culturali.

Il tema del “Percorso della luce”, fonte di ispirazione che ha sempre accompagnato la vita professionale dell’Arch. Dell’Omo, è stato egregiamente svolto da tre famosi autori già conosciuti dagli esperti del settore: Donato Maniello, Matteo Ferroni e Luca Beltrame.

L’Arch. Donato Maniello, esperto in comunicazione multimediale e specializzato nelle Nuove Tecnologie per l’Arte, ha esposto la sua ricerca nel campo della fotografia applicata alle relazioni esistenti tra spazio architettonico e arte.

Nel suo discorso al “Percorso della luce” ha ricordato le sue performance di video mapping sia in Italia che all’estero, aprendo scuarci interessanti agli scenari digitali più contemporanei.

Matteo Ferroni, architetto perugino, ha coinvolto gli ascoltatori con la sua esperienza di vita nell’Africa subsahariana, dove, osservando attentamente i nativi, ha colto la necessità di pensare, ideare e produrre un utensile necessario alla vita dei villaggi: un lampione portatile a energia solare.

Poi l’imprenditore modenese Luca Beltrame non è stato da meno, entusiasmando tutti sul tema della foto-luminescenza e del suo “grande respiro luminoso”.

Fondatore, nel 2006, della società Lucedentro srl, Beltrame ha esposto brillantemente il suo punto di forza nella ricerca dei vari campi applicativi della foto-luminescenza:
proprietà distintiva di alcuni silicati della terra, che hanno la capacità di trattenere la luce solare o elettrica e di riemetterla al buio.

Architettura, design, Beni culturali, energia solare, risparmio energetico, tecnologia e prodotti del futuro: “una serata informale tra amici” che ha fatto sentire la vitalità dell’uomo applicata all’intelligenza verso soluzioni ottimali per il bene comune.

Arch. Lorenzo Margiotta

(Articolo tratto da Edilia2000)


Le immagini e i contenuti multimediali presenti sul sito sono coperti da copyright.
Tutte le violazioni saranno punite secondo le normative civili e penali